cos

Si tratta di un aggiornamento del programma ECDL, caratterizzato da contenuti più flessibili e di maggiore attualità. Sono stati aggiunti nuovi contenuti che comprendono le conoscenze e abilità digitali necessarie oggi e nel prossimo futuro.
La struttura del programma offre ora una certa flessibilità, che permette agli individui e alle organizzazioni di sviluppare e attestare le competenze digitali in corrispondenza alle loro esigenze, a livello di alfabetizzazione, di competenza d’uso qualificato, o di uso esperto e specialistico.

Viene inoltre introdotta la prospettiva dell’apprendimento permanente (lifelong learning).

I vari moduli del programma ECDL vengono raggruppati sotto tre titoli: moduli base, standard, avanzati.

I moduli base sono gli elementi fondanti della competenza digitale (quarta delle otto competenze chiave indicate dall’Unione Europea); definiscono conoscenze e abilità di base per utilizzare con dimestichezza il computer e internet; sono in tutto 4 moduli, di cui 2 interamente rielaborati.

I moduli standard permettono di comporre le competenze digitali in funzione delle proprie esigenze; 6 moduli pre-esistenti vengono confermati, altri 3 nuovi vengono aggiunti.

I moduli avanzati e specialistici vengono confermati tutti validi; permettono all’individuo di dimostrare competenze d’uso approfondite su applicazioni specifiche.

Le principali certificazioni raccomandate a livello internazionale dalla Fondazione ECDL sono comunque simili alle precedenti:

ECDL Base, composta dai 4 moduli base, sostituisce la precedente ECDL Start;

ECDL Standard, composta dai 4 moduli base + 3 moduli standard, sostituisce la precedente ECDL “Core”.