letteratura-al-majo2

Quest’anno il liceo Majorana ha dedicato tre mattine per incontrare tre scrittori e discutere di tematiche molto diverse partendo da loro opere.

 

6 Marzo

Bitani

Il 6 marzo con Farhad Bitani abbiamo affrontato il tema della violenza del fondamentalismo islamico. La discussione ha preso avvio dal suo libro testimonianza “L’ultimo lenzuolo bianco”.
La naturalezza con cui ha raccontato gli orrori di cui anch’egli è stato protagonista e la metamorfosi avvenuta proprio nel nostro Paese dove ha riscoperto un’umanità che credeva ormai spenta, ci hanno disarmati, ma ci hanno riempiti di grande speranza e fiducia in un futuro migliore.

 

26 Marzo

Il 26 marzo con Giorgio Scianna abbiamo ascoltato il grido di dolore di adolescenti che non si sentono compresi e cercano in esperienze estreme le risposte che la famiglia, la scuola e la società non riescono a dare. La discussione è partita dal titolo del suo romanzo di formazione: “La regola dei pesci”. Ci siamo interrogati sull’importanza che il gruppo ha sugli adolescenti, sul confine sottile fra omertà e solidarietà, sulla seduzione del male.

 

10 Aprile

platea

Il 10 aprile con Giulio Guidorizzi ci siamo immersi in un mondo epico che sembra tanto lontano da noi, eppure è ancora capace di parlare ai nostri cuori e alle nostre menti. Il suo saggio: “Io, Agamennone” ci ha riportato indietro di più di venti secoli. Abbiamo scoperto quanto i valori di un mondo tanto distante da noi siano gli stessi di cui oggi, purtroppo, lamentiamo la perdita e di cui abbiamo tanto bisogno. Forse piuttosto che abbandonare gli
studi classici, bistrattarli, temerli quasi, dovremmo riaccostarci per migliorare noi stessi.

 

copertine

Tre autori molto diversi sia per le opere che ci hanno presentato, sia per il loro approccio con il giovane pubblico; tre incontri che hanno lasciato un segno nei nostri animi.
Un’esperienza unica e indimenticabile.

Giovanna D’Arrigo